La raccolta differenziata

La raccolta differenziata consiste nella raccolta dei rifiuti solidi; in Liguria questo sistema raggiunge il 35% dei rifiuti ed entro il 2012 dovrà arrivare al 65%.
L’educazione alla salvaguardia dell’ambiente è basata sul rispetto dell’uomo e del suo lavoro attraverso il risparmio ed il riuso dei materiali che andrebbero eliminati.Vetro, plastica, polistirolo, alluminio, gomma, carta sono tutti materiali considerati inutili dopo il loro utilizzo. Ma tutti questi materiali che vengono scartati possono tornare a nuova vita.
Esiste la possibilità di creare arte dal riciclaggio.Questa creatività abbiamo potuto osservarla nel laboratorio di Milena Lionetti a Chiavari.
Taniche e bottiglie di plastica si sono trasformate in una modernissima lampada, un oblò di una lavatrice gettato nella spazzatura è diventato un acquario, un televisore vecchio e inutilizzabile ha preso l’aspetto di un teatrino, tappezzato con codici a barre.Questo è un esempio di come nulla è da gettare e può essere considerato utile, basta far emergere da ognuno la propria creatività e fantasia e riprende vita e forma ciò che era da buttare.Attraverso il silenzio e la manualità di ognuno può emergere il bello, l’arte è unica e irripetibile. Il prodotto finito, risultato dalle mani di chi assembla bottiglie di plastica, sassi del mare, pezzi di legno, tessere di vetro legati da colla o gesso, diventa un’opera d’arte perché esprime le emozioni, i sentimenti, i pensieri più reconditi.Possiamo dire che l’arte del riciclaggio è una sorpresa perché riprende vita ciò che sembrava non avere più futuro.

 Chiara Bizzarri

Gallery

A nice bee. A nice bee. A nice bee. A nice bee.

A nice bee. A nice bee. A nice bee. A nice bee.